Gasperini: "Dobbiamo vivere il presente con meno affanno e più serenità"

di Twitter @tuttoatalanta
articolo letto 1839 volte
Foto

Alla vigilia della sfida di Palermo, il tecnico dell'Atalanta Gian Piero Gasperini ha ricordato l'importanza della gara di andata: "All’andata avevamo toccato il punto più basso, ma era stato anche un punto di svolta. Da allora è passato un girone, dovremo andare a Palermo consapevoli delle difficoltà che ci potrà creare l’avversario ma anche convinti della nostra classifica. Il Palermo giocherà per fare punti, ma noi dobbiamo pensare soprattutto a noi stessi. Le nostre motivazioni non saranno inferiori alle loro. Dovremo cercare di esprimerci come sappiamo fare per alimentare la classifica e servirà un giusto equilibrio. In questo momento dobbiamo cercare di mantenere la testa più libera possibile e non fare nessun genere di calcoli. Restiamo cioè concentrati solo sulla partita e guardiamo meno alla classifica. Sarebbe importante riuscire a vivere il presente con meno affanno e più serenità”


Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI