SEZIONI NOTIZIE

Gasperini: "C'è poco da spiegare, Napoli di alto livello. Divario notevole"

di Redazione TuttoAtalanta.com
Vedi letture
Foto

Gian Piero Gasperini, allenatore dell'Atalanta, dopo il poker subito per mano del Napoli è intervenuto al microfono di Sky Sport: "Il Napoli ha fatto un primo tempo di alto livello, noi di basso livello, quindi il divario è stato notevole. Noi dobbiamo pensare a cosa non siamo riusciti a fare. Bisogna interpretare questa sconfitta come un campanello d'allarme. Incontreremo una squadra che corre molto in Champions League e invece oggi siamo stati sottotono. Abbiamo avuto problemi sotto ogni punto di vista, abbiamo sofferto il Napoli e subito dei gol anche evitabili. Questo ha compromesso la possibilità di riaprire la gara. Oggi è stata una giornata così, vediamo come riprenderci".

Ha parlato a lungo con Gattuso: cosa vi siete detti?
"Abbiamo parlato di calcio, come sempre".

La posizione di Mertens vi ha messo in difficoltà? Non siete riusciti a leggerla bene?
"In mezzo al campo abbiamo avuto qualche problema, siamo andati in difficoltà su qualche palla lunga. Sarebbe riduttivo dire una sola situazione. Dietro abbiamo peccato di più, ma probabilmente per le difficoltà viste anche negli altri reparti".

Lei non pensa che con una squadra che subisce 9 gol in 4 partite è ancora lungo il percorso per lo scudetto?
"Io non l'ho mai detto che lotteremo per lo scudetto. Ho sempre detto che dobbiamo giocare e che vedremo strada facendo. L'anno scorso eravamo la quinta difesa e avevamo il primo attacco, infatti siamo arrivati terzi. Ci sono gare come quella di oggi in cui si incontrano attaccanti forti e se riesci a tenere va bene, altrimenti rischi di deprimerti. Solo qualche mese fa abbiamo vinto a Bergamo col Napoli, concedendo pochissimo. Oggi abbiamo avuto dei problemi globali".

Come ha visto Ilicic?
"Bene. E' una delle poche note positive perché è tornato. Giocando ritroverà la miglior condizione. Con una squadra che lo supporta può tornare ad essere il giocatore di prima".

Altre notizie
Martedì 20 ottobre 2020
23:07 Primo Piano Freuler: "La partita col PSG? L'ho rivista, ma oggi pensiamo al Midtjylland" 23:06 Altre news Lazio, Immobile: "Possiamo dire la nostra anche tra le grandi d'Europa" 23:01 Primo Piano Gasperini: "La sconfitta col Napoli? Voltiamo pagina. Ilicic è un giocatore recuperato. Sul Midtjylland.." 23:00 Primo Piano Champions, tutti i risultati e i marcatori: goleada Barcellona, United corsaro a Parigi 22:52 #Coronavirus Coronavirus, il Sindaco Gori: “Didattica a distanza al 50%, capienza bus 60%”
PUBBLICITÀ
22:40 Champions League Champions, ottima Lazio contro il Dortmund: battuti i tedeschi 3-1 21:03 #Coronavirus Coronavirus, i contagiati regione per regione. Lombardia, davanti a Piemonte ed Emilia Romagna 20:57 #Coronavirus Coronavirus, anche il Piemonte si mobilita: chiusi centri commerciali nel week end 20:45 Champions League Buona la prima in Champions per Pirlo: la Juve ha il suo 9 con Morata, 2-0 alla Dinamo Kiev 19:44 Zingonia Gasperini fa mea culpa: "Ko col Napoli? Preparata male la gara, io per primo" 18:00 Primo Piano Il Bollettino di Bergamo al 20/10: +45 nuovi casi in 24h 17:45 Primo Piano Il Bollettino della Lombardia al 20/10: risalgono i contagi, +2.023 casi e 19 morti in 24h. 17:13 #Coronavirus Covid, il Bollettino nazionale al 20/10: 10.874 nuovi casi e 89 morti in 24h 17:00 Brevi Dalla Nazionale al nuovo stadio. Pres. Albinoleffe: "Spero possa diventare un modello per la C" 16:52 #Coronavirus Coronavirus, protesta dei ristoratori lombardi: "Coprifuoco è la morte" 16:45 Primo Piano DIRETTA Champions League / MIDTJYLLAND-ATALANTA Frana Gomme, le probabili formazioni 16:20 Brevi Juve, in Champions ci saranno 21mila spettatori: stadi aperti in Ucraina 16:00 Champions League Champions League 2020-2021, ecco i gironi completi 16:00 Calciomercato Sarri può tornare subito in Italia: ci pensa la Fiorentina al posto di Iachini 15:56 Brevi Spadafora torna su CR7: "Ha violato il protocollo, i campioni si sentono al di sopra di tutto"