SEZIONI NOTIZIE

TIM CUP / Il Milan va in semifinale. Torino battuto 4-2 dopo i supplementari

di Redazione TuttoAtalanta.com
Vedi letture
Foto

Una partita infinita, che alla fine vede il Milan battere il Torino 4-2 ai tempi supplementari. Nel primo tempo gol di Giacomo Bonaventura e Bremer, nella ripresa ancora il centrale del Toro prima del pareggio in extremis di Hakan Calhanoglu. Quindi, nei supplementari, il turco trova la rete del vantaggio con Zlatan Ibrahimovic che chiude i giochi. Grazie a questo successo il Milan accede alle semifinali di Coppa Italia dove affronterà la Juventus.

SUBITO MILAN - Nelle prime battute di gioco il Milan comanda campo e gioco e al 6’ è Ante Rebic a farsi vedere dalle parti di Sirigu. E al 12’, grazie ad un triangolo fra il croato e Castillejo, i rossoneri vanno in gol con Giacomo Bonaventura che è bravo farsi trovare al posto giusto nel momento giusto sul cross dell’ex Eintracht.

AL 24’ L’OMAGGIO A KOBE BRYANT. POI PARI TORO - Al 24’ la curva rossonera omaggia Kobe Bryant e la figlia Gianna. La squadra in campo, invece, continua a spingere rendendosi pericolosa con Theo, Castillejo e Rebic. Ma il gol lo trova il Torino, con un bel contropiede finalizzato da Verdi e concluso da Bremer. Il Milan però è vivo e ha voglia di giocare: al 41’ l’arbitro Pasqua annulla un gol a Rebic per mani di Piatek, mentre al 44’ Krunic stacca bene ma non trova la porta dal limite dell’area piccola. E al 45’ l’arbitro manda tutti negli spogliatoi su risultato di 1-1.

AL 65’ ECCO IBRAHIMOVIC. MA SEGNA IL TORO - L’inizio di secondo tempo è leggermente al di sotto della prima frazione, per ritmi di gioco e azioni create. Il freddo scende su San Siro, ma l’impianto rossonero si scalda al 65’ quando entra in campo Zlatan Ibrahimovic al posto di uno spento Piatek. Ma la doccia fredda è dietro l’angolo e si materializza al 71’, ancora con Bremer: il centrale di Mazzarri, in proiezione offensiva, è bravissimo a trovare il tempo sul cross di Aina e a battere ancora Gigio Donnarumma.

PIOLI SI GIOCA IL TUTTO PER TUTTO - Dopo Ibra, Pioli manda in campo anche Leao e Calhanoglu per provare a recuperare una partita comunque ben giocata dai rossoneri. Ma lo svedese non pare nella sua miglior serata, visto che sparacchia fuori senza grossa convinzione almeno due occasioni, una di destro e una di testa. Il 4-2-4 rossonero è a trazione anteriore ma non sembra trovare sbocchi. Almeno fino al 91’, quando Hakan Calhanoglu lascia partire un bolide dal limite dell’area su invito di Castillejo che Sirigu non può prendere.

IBRA MANCA IL KO - Il pareggio rinvigorisce il Milan che prova a trovare la vittoria, ma Ibrahimovic sbaglia clamorosamente al 93’, a porta sguarnita, su assist di Leao. E la partita, dopo 5’ di recupero, arriva ai supplementari.

SI VA AI SUPPLEMENTARI - Il Milan, sfruttando l’entusiasmo del pareggio in extremis, prova a mettere alle corde il Torino pur non trovando la via del gol (di Theo Hernandez l’occasione più clamorosa non sfruttata). E anzi a fine del primo tempo rischia il colpo del ko, ma Kjaer è bravissimo in chiusura su Millico.

CALHANOGLU E IBRA LA CHIUDONO - Il Milan sembra averne di più e nel secondo supplementare chiude la partita: prima con Hakan Calhanoglu su assist del neo entrato Kessie, poi con sigillo finale di Zlatan Ibrahimovic che firma il 4-2 finale che fa esplodere San Siro.

IL TABELLINO 

Milan (4-4-2): Donnarumma; Conti, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Castillejo, Krunic (82' Calhanoglu), Bennacer, Bonaventura (76' Leao); Piatek (65' Ibrahimovic), Rebic (106' Kessiè). Allenatore: Pioli

Torino (3-4-2-1): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer (82' Djidji); De Silvestri (112' Laxalt), Rincon (112' Lyanco), Lukic, Aina; Berenguer (90' Millico), Verdi; Belotti. Allenatore: Mazzarri

Arbitro: Pasqua

Marcatori: 12' Bonaventura (M), 34', 71' Bremer (T), 91', 106' Calhanoglu (M), 108' Ibrahimovic (M)

Ammoniti: Rincon, Izzo (T), Hernandez, Rebic, Kjaer, Krunic, Conti, Ibrahimovic (M)

Altre notizie
Martedì 18 Febbraio 2020
21:23 Altre news Valencia, Soler: "Atalanta? E' una squadra tosta, ma l'abbiamo studiata bene.." 21:21 Altre news Valencia, capitan Parejo: "Non sottovalutiamo l'Atalanta. Un pari? Stagione impressionante" 21:00 Altre news Valencia, mister Celades: "Atalanta? Temiamo questa bomba offensiva. Florenzi ha varicella. Parole di Percassi? Non gli abbiamo dato peso" 20:45 Primo Piano Gasperini: "E' la prima volta nella storia dell'Atalanta che giocheremo con 43mila a sostenerci. Faremo la nostra partita. Zapata? Il suo infortunio ci ha arricchito..." 20:30 Primo Piano Atalanta-Valencia, Ilicic: "Sarà una partita difficile, non proibitiva. Io da top club europeo? Per me lo siamo tutti"
PUBBLICITÀ
19:45 Primo Piano Atalanta-Valencia, 43.000 biglietti venduti per domani. 2400 tifosi dalla Spagna 18:00 Altre news Rosetti: "Var fondamentale, ma ricordo che interviene solo in caso di..." 17:00 L'avversario Kondogbia: "A Valencia il nome Atalanta non dice molto. Mi ricorda il 'mio' Monaco" 16:00 L'avversario Qui Valencia - Celades conta gli assenti in vista dell'Atalanta 15:30 Altre news Gasperini parlerà in conferenza stampa alle ore 19.15 15:00 Altre news Atalanta, 12 gol dalla panchina: come gestirli al Fantacalcio? 14:30 Rassegna Stampa Corriere di Bergamo: "Col Valencia arbitra Oliver, fece piangere Buffon" 14:00 Altre news E da Roma - “Se la Lazio fa l’Atalanta…”: sognare adesso è lecito 12:00 Primo Piano Milano, vietata vendita di alcol in varie zone della città per Atalanta-Valencia 09:00 Altre news Osvaldo e la contestazione dei tifosi del River Plate: "Non mi importa un cazzo 08:00 Altre news CdS - Curva Atalanta, lancio di oggetti al gol di Dzeko 02:00 Auguri a... Nato oggi - Roberto Baggio, il Divin Codino che ha fatto la storia del calcio italiano 00:24 Calciomercato Juve: il “perdente” Sarri e la verità sul bel gioco che manda in crisi i bianconeri (e i loro critici). Inter: occhio alla frenata ma soprattutto ai disfattisti (e su Eriksen...). Milan: contano solo i punti. Lazio: l'esempio MilinkovicSavic 00:00 Primo Piano Gewiss Stadium, arriva il nuovo Burger King per i tifosi atalantini vicino la Nord
Lunedì 17 Febbraio 2020
23:51 Altre news Il ritorno di Champions Valencia-Atalanta sarà in chiaro