SEZIONI NOTIZIE

Chi è in uscita? Da Barrow a Reca, il punto sull'Atalanta

di Redazione TuttoAtalanta.com
Vedi letture
Foto

Tanti, tantissimi, quattro o cinque squadre. I cedibili dell'Atalanta, ogni anno, vanno rimpinguandosi oltremodo per la crescita dei giocatori della Primavera, spesso girati in Serie C o B per crescere, in pochi ritornano in pianta stabile. Quest'anno sono solo due, Sportiello e Rossi, fra l'altro entrambi portieri con poche possibilità di giocare.

VERSO L'ADDIO - Al netto dei giovani, sicuramente andrà via Arkadiusz Reca, arrivato un anno fa dietro il pagamento di 4 milioni di euro al Wisla Plock, mai entrato nelle gerarchie di Gasperini. Piace alla SPAL - da valutare la formula, magari in prestito con diritto/obbligo di riscatto - dopo l'infortunio di Fares. Valzania dovrebbe trovare una sistemazione in Serie A, dopo sei mesi interessanti al Frosinone: piace a Bologna, Cagliari e Parma, molto più difficile il Brescia. Poi c'è Musa Barrow, bravissimo nell'impatto con la Serie A, decisamente meno a dare continuità alle sue prestazioni. Ci sono stati molti approcci, deve trovare una sistemazione che gli permetta di giocare.

IN FORSE - Anche qui sono tre: Matteo Pessina ha fatto un anno da prima riserva a De Roon e Freuler, ma ora ci sarà un Pasalic che viene impiegato più spesso sulla mediana, oltre a Malinovskyi, forse un po' troppo offensivo per galleggiare. Gli ultimi giorni di mercato saranno decisivi. Identica cosa per Roger Ibanez, arrivato a gennaio e testato nel ritiro dal tecnico: forse deve essere prestato per farsi ulteriormente le ossa nel nostro campionato, prima di potere essere un protagonista. L'arrivo di Skrtel mette sul mercato anche Marco Varnier che, però, pare non abbia recuperato ancora perfettamente dopo il tremendo infortunio al crociato di un anno fa.


Altre notizie
Lunedì 16 Settembre 2019
14:00 Il Pagellone Le pagelle di Duvan Zapata: la sassata più forte del Var 13:00 Rassegna Stampa La Stampa, Sacchi: "Da Pep a Sarri: la Champions degli strateghi. Tifo Atalanta, amo gli eroi del calcio" 12:30 Copertina Gasp si affida ai pretoriani. Ma un Muriel così in panchina è un lusso 12:00 Rassegna Stampa La Repubblica-Genova: "Perle di Zapata e Muriel. Genoa al tappeto" 11:30 Altre news Campagna abbonamenti, il dato definitivo. Secondo miglior risultato di sempre 11:00 Altre news Gasperini senza mezze misure: "Rigore scandaloso. Ora la Champions" 10:30 Altre news Genoa, Criscito: "Zapata? Sono i grandi campioni che fanno quei gol" 10:00 Rassegna Stampa Il Secolo XIX: "Alla pari con la Dea, alla fine Zapata abbatte il Grifone" 09:30 Altre news Serie A, la classifica aggiornata: l'Atalanta quarta con Milan e Napoli. Stasera il Toro 09:00 Rassegna Stampa L'Eco di Bergamo: "Genoa battuto 2-1, a vele spiegate verso la Champions"
PUBBLICITÀ
08:45 Calciomercato A Sarri serve tempo ma Conte non ne concede. Inter concreta ma non bella. Cellino ci riprova con lo stadio... a Cagliari finì male. Samp, tra Vialli e Ferrero perde Di Francesco 08:45 Primo Piano Atalanta, una vittoria all'ultimo respiro. Da oggi testa alla Champions 08:30 Rassegna Stampa Prime pagine: "Juve, ce l'ha con te". "Conte-Sarri, è solo l'inizio" 08:00 Rassegna Stampa La Gazzetta dello Sport in apertura: "Pum pum che derby"
Domenica 15 Settembre 2019
22:23 Altre news Hellas-Milan, altri cori razzisti: ululati nei confronti di Kessie a inizio gara 22:20 Altre news Gosens: "Vittoria meritata su un campo difficile" 22:18 Altre news Gasperini: "Bravi i ragazzi, ci stavano portando via una partita dominata" 22:00 Altre news Gewiss Stadium, Roberto Spagnolo fa il punto sui lavori dello stadio 22:00 Primo Piano L'eurogol di Zapata. Rivivi la prodezza che decide il match al 95' e la sintesi 15:28 Altre news Bologna, il tweet per Miha: "Sei con noi nello spirito, forza Sinisa!"