SEZIONI NOTIZIE

Ultime 72h di mercato: la Juventus cede Emre Can per 30 milioni, non reinveste? L’Inter e Llorente. Il Milan presta Suso e forse Piatek va in Germania. Lo United sbanca tutto per Bruno Fernandes

di Redazione TuttoAtalanta.com
Fonte: di Tancredi Palmeri
Vedi letture
Foto

L’adagio del mercato di gennaio che non cambia niente quest’anno è stato smentito: non perché sia già sicuro che il mercato possa cambiare qualcosa, ma sicuramente hanno tutte agito in maniera decisa, chi in entrata e chi in uscita, quando invece nel passato a malapena si registrava un solo acquisto da 20 milioni.

E la Juventus ha piazzato la cessione che non ti aspetti: Emre Can al Borussia Dortmund per 30 milioni, un po’ meno del valore che si dava al giocatore, ma un po’ di più di quanto ci si potesse attendere con la situazione ormai ai ferri corti - per usare un eufemismo che non comporti querele.
Ma la domanda è: adesso la Juve non fa niente? Saltato anche Kurzawa-De Sciglio, davvero rimarranno questi milioni in cassa? Mai visto finora nella gestione Agnelli, a meno che non sia l’incasso necessario per l’arrivo a giugno di Kulusevski.

L’Inter ha fatto uno dei cinque acquisti, forse tre, più importanti della Serie A negli ultimi 15 anni. Eriksen c’è, e Llorente ci sarà: all’Inter proprio non va giù di spendere 8 milioni per Giroud, ed è sempre più determinata ad andare su un prestito con facile diritto per lo spagnolo, con il Napoli che non si opporrebbe.

Ci si è quasi dimenticati che il Milan abbia portato Ibrahimovic, ma nel frattempo va via anche Suso: prestito al Siviglia definito, anche qui con facile diritto di riscatto, probabilmente attorno ai 25 milioni. Ed è arrivata anche una offerta definitiva per Piatek: da circa 20 milioni dall’Hertha, a differenza del Tottenham che offriva prestito con diritto a 30 milioni. Il polacco non sembra solleticato, il Milan pure, che però nel frattempo ha contattato Januzaj per non spolpare il reparto offensivo, e fatica a fare accettare al Benifca la propria offerta per Florentino.
Ma i soldoni veri li tira fuori il Manchester United: una trattativa infinita e estenuante con lo Sporting per Bruno Fernandes, un anno e tre sessioni di mercato, e finalmente dovremmo esserci: la settimana scorsa l’offerta da 55 milioni e 5 di bonus, con i portoghesi ancora a fare i difficili. Stavolta i bonus si sono impennati addirittura a 25 milioni, stile Martial, e insomma ancora una volta all’Old Trafford dovrebbe aver colpito la sindrome da ‘panic buying’, che porta le inglesi a fare follie improvvise nelle ultime ore di mercato…

Altre notizie
Martedì 18 Febbraio 2020
23:10 Altre news FOTO - Cena di gala tra le dirigenze di Atalanta e Valencia: presenti Percassi e Murthy 23:07 Primo Piano Luca Percassi: "Nostra Champions un sogno. Serata unica" 23:00 Altre news Champions League, cade il Liverpool a Madrid. Haaland trascina il Borussia Dortmund, PSG Ko 23:00 Altre news Atalanta-Valencia, Tiribocchi: "Dea favorita, farà la sua partita" 21:23 Altre news Valencia, Soler: "Atalanta? E' una squadra tosta, ma l'abbiamo studiata bene.."
PUBBLICITÀ
21:21 Altre news Valencia, capitan Parejo: "Non sottovalutiamo l'Atalanta. Un pari? Stagione impressionante" 21:00 Altre news Valencia, mister Celades: "Atalanta? Temiamo questa bomba offensiva. Florenzi ha varicella. Parole di Percassi? Non gli abbiamo dato peso" 20:45 Primo Piano Gasperini: "E' la prima volta nella storia dell'Atalanta che giocheremo con 43mila a sostenerci. Faremo la nostra partita. Zapata? Il suo infortunio ci ha arricchito..." 20:30 Primo Piano Atalanta-Valencia, Ilicic: "Sarà una partita difficile, non proibitiva. Io da top club europeo? Per me lo siamo tutti" 19:45 Primo Piano Atalanta-Valencia, 43.000 biglietti venduti per domani. 2400 tifosi dalla Spagna 19:30 Altre news Gewiss Stadium, arriva il nuovo Burger King per i tifosi atalantini vicino la Nord 18:00 Altre news Rosetti: "Var fondamentale, ma ricordo che interviene solo in caso di..." 17:00 L'avversario Kondogbia: "A Valencia il nome Atalanta non dice molto. Mi ricorda il 'mio' Monaco" 16:00 L'avversario Qui Valencia - Celades conta gli assenti in vista dell'Atalanta 15:30 Altre news Gasperini parlerà in conferenza stampa alle ore 19.15 15:00 Altre news Atalanta, 12 gol dalla panchina: come gestirli al Fantacalcio? 14:30 Rassegna Stampa Corriere di Bergamo: "Col Valencia arbitra Oliver, fece piangere Buffon" 14:00 Altre news E da Roma - “Se la Lazio fa l’Atalanta…”: sognare adesso è lecito 12:00 Primo Piano Milano, vietata vendita di alcol in varie zone della città per Atalanta-Valencia 09:00 Altre news Osvaldo e la contestazione dei tifosi del River Plate: "Non mi importa un cazzo