SEZIONI NOTIZIE

I 15 milioni che l'Atalanta non pagherà: tra ammortamento e rischi. Che futuro per Caldara?

di Redazione TuttoAtalanta.com
Vedi letture
Foto
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

I 15 milioni di euro che servirebbero all'Atalanta per riscattare Mattia Caldara dal Milan, e che non spenderà, sono quelli rimasti a bilancio rossonero più 1. Pagato 35 milioni di euro pagabili in due esercizi nell'estate del 2018, contratto quinquennale, la cifra di ammortamento è presto calcolata: il prezzo diviso per gli anni di durata dell'intesa. Dunque il Milan ammorta 7 per anno, per i due rimanenti significa 14.

Che futuro per Caldara? Fatto il calcolo e spiegato l'arcano, per non fare minusvalenza il Milan dovrebbe cedere il centrale difensivo per 14 milioni di euro. Fuori a lungo per un infortunio al tendine rotuleo, è stato poi a lungo in panchina anche quando recuperato, tanto che in questa stagione ha giocato soltanto 113 minuti. Difficile dunque pensare, al di là del valore del giocatore già misurato nelle passate stagioni, che qualcuno possa spendere una simile cifra per acquistarlo.

Il prestito come possibilità La soluzione più semplice per il Milan sarebbe ora quella di darlo in prestito per una stagione con un riscatto fissato a una cifra pari o simile a quella dell'ammortamento. Accettando il rischio di vederlo rinascere e ripartire al top e dunque pagando dazio a livello economico ma al contempo non facendo minusvalenza che in tempi di magre per i bilanci globali non è poco. Oppure darlo in prestito secco, però in quel caso lo stesso Caldara dovrebbe accettare di vivere una stagione di scommessa in una piazza che ha deciso di non acquistarlo. Altre due strade: Caldara potrebbe esser richiesto da qualche club in uno scambio ma anche in questo caso, per non perdere a bilancio, il Milan dovrebbe trovare un incastro di plusvalenze con un'altra società. Oppure la conferma. Una stagione alle spalle dei titolari per provare il rilancio. In rossonero.

Altre notizie
Lunedì 17 maggio 2021
22:15 Primo Piano FOTO - Atalanta: «Cala la notte e la città si illumina di nerazzurro» 22:10 Serie A DIRETTA VERONA-BOLOGNA 2-1 22:00 Primo Piano Dalle riaperture al coprifuoco alle 23: ecco come cambiano le norme anti-Covid 21:58 Coppa Italia Finale Coppa Italia, Annalisa canterà l'Inno di Mameli prima di Atalanta-Juventus 21:15 Altre news Xavier Jacobelli: "Contro l'Atalanta vedremo un altro Milan rispetto a ieri"
21:12 Altre news Serie B, semifinali playoff: Monza schiantato dalla tripletta di Baldini. Vince il Cittadella 3-0 21:07 #Coronavirus Il ministro Speranza conferma: "Da domani l'inizio del coprifuoco slitta alle 23" 21:00 I numeri Cartellino che lievita alle stelle, altro record per il «pittore» Malinvoskyi 21:00 TA-TV Sky Calcio Club - Come possono cambiare le panchine in A 20:40 Primo Piano Italia, Toloi e Pessina nei 33 convocati per l'amichevole con San Marino: la lista completa 20:07 #Coronavirus Discoteche chiuse, Silb: "Basta essere trattati come untori Covid" 20:00 Copertina Settimana di fuoco per l'Atalanta. Il sogno si chiama Coppa Italia, ma attenzione al secondo posto 20:00 TA-TV Sky - Marani: "Atalanta miracolo sportivo di programmazione" 19:48 Primo Piano Dea, se parte Ilicic sogno De Paul. Sul taccuino anche Boga o Stengs 19:45 Calciomercato Atalanta, nome nuovo per l'attacco: scout nerazzurri impressionati da Calvin Stengs 19:45 L'avversario Dall'Atalanta all'Atalanta: si chiude il cerchio del Milan: il punto da Milanello 19:40 Altre news CR7 porta via le sue auto da casa: il trasloco fa discutere 19:32 Primavera 1 Primavera, mister Brambilla: "Col Sassuolo pareggio giusto" 19:30 Coppa Italia Juve, Coppa Italia e corsa Champions: Pirlo, ora tutto può cambiare 19:24 #Coronavirus I numeri della pandemia: il bollettino del 17 maggio